Labirinto Madre

Storia di una medesinaria smemorata per teatro e chitarra.

di e con Federica Sansevero
e con Riccardo Cardelli,

Sonia Cossettini,
Pietro Sell
e figuranti

(Mario Bodini,
Elisa Modonutti,
Silvia Loschi)
Aiuto regia: Sonia Cossettini
Musiche: Cristina Spadotto
Luci/audio: Dennis Mazzolin
Foto/video: Marco Iacobelli

Continua l’annosa ricerca di Federica Sansevero attorno al Femminile, inteso come simbolo di recettività, cura, metamorfosi, conciliazione delle opposizioni e apertura al mistero.

Si tratta infatti di una “Divina Commedia”, in italiano, in gradese e in friulano, dove viene raccontato il pellegrinaggio a stazioni (verso la Madonute del latte del Santuario delle Grazie di Udine) di Margot, una medesinaria di Grado accusata di stregoneria.

L’azione si svolge principalmente durante la notte di S. Giovanni del 1630, dove le storie individuali si inseriscono nel più ampio quadro della pestilenza che in quell’anno imperversava e nella magia del solstizio. Le medesinarie erano donne che avevano competenze empiriche tramandate di madre in figlia nel curare le malattie con le erbe. Di sicuro amorevoli attenzioni, la bellezza dei fiori, le preghiere e la gestualità contribuivano a provocare certe guarigioni, soprattutto se le malattie erano morali e determinate dall’assenza di amore e di relazioni dolci tra i due sessi.

Labirintomadre è uno spettacolo di teatro di maschera con musica dal vivo, divertente, poetico e ricco di informazioni sul sacro nella cultura popolare friulana. Misto di verità e invenzione, mette in scena, direttamente o indirettamente, anche personaggi storici come Donna Aquilina di Borgo Grazzano e Marta Fiascaris.

E’ il primo spettacolo di teatro professionale che utilizza le maschere lignee dei Mascarars di Tarcint decontestualizzate. Si tratta di un lavoro pensato per essere fatto all’aperto, valorizzando giardini, parchi, orti… ma adattabile anche a spazi chiusi e a situazioni più “teatrali”.

Ci si accorderà di volta in volta con le realtà committenti, su come adattare lo spettacolo ai luoghi. Se all’aperto, l’evento inizierà sul calar della sera per la durata di 70 minuti.

CURRICULUM DI FEDERICA SANSEVERO: clicca qui

GUARDA QUI IL VIDEO PROMO.

Spazio minimo per la realizzazione all’aperto o al chiuso 4x4m.

COSTO DELLO SPETTACOLO
(variabile a seconda dell’impostazione):
900,00 euro + 10% Iva: itinerante in un parco con pubblico seduto a stazioni, orario tipo 19.00;
1.300,00 euro +10% Iva (comprensivi di service audio-luci e palco).

CONTATTI:
Federica Sansevero: 3479166973 – federicasansevero@gmail.com
Sonia Cossettini: 3403120616 – lacompagniadeiriservati@gmail.com

FOTO